Testimoni di una tragedia

Jakova_Testimoni-di-una-tragedia

Albania, metà degli anni Sessanta. Il partito comunista controlla il Paese con estrema risolutezza, un regime che soffoca tra le sue spire la vita privata e pubblica degli albanesi con lo scopo di raggiungere un’omologazione sociale e culturale svilente. Lo sanno bene Mirol, Linda, Dini e Viosa, i giovani studenti protagonisti di questo intenso e sofferto spaccato di vita. Una storia controcorrente, di ribellione, di identità familiari da preservare, che riesce a parlarci con onestà di valori senza tempo come l’amore e l’amicizia quali unica cura possibile al cieco settarismo del regime e che nell’elemento della “promessa” trova il suo filo conduttore lungo tutto l’arco del racconto.

ACQUISTA

Prezzo: € 17,00
ISBN: 9788833301907

Autore

Autore: Sokol Jakova, a cura di: Valbona Jakova

Sokol Jakova è uno scrittore e critico letterario albanese, nato a Tirana nel 1948. Ha pubblicato trenta libri, alcuni dei quali sono stati premiati in vari concorsi nazionali. Per il suo romanzo Ndodhitë e çuditshme të Mirash Guximtarit gli è stato conferito il premio “Mark Twain” da parte del Centro Americano di Cultura in Albania in collaborazione con L’associazione Nazionale degli scrittori per bambini. È membro della Lega degli scrittori e degli artisti albanesi. Ha lavorato nella Direzione della pubblicazione del Parlamento albanese.

Valbona Jakova è una poetessa e traduttrice albanese, nata a Tirana nel 1953. Mediatrice Linguistica Culturale, dall’Italia ha tradotto in albanese poesie di Pablo Neruda, Giuseppe Ungaretti, Umberto Bellintani, Beppe Costa, Jack Hirschman e alcuni testi di saggistica. Pubblica in Italia La tempesta delle ore (Gruppo Albatros Il Filo, 2010); I tre porcellini e i porcellini migranti (Il Veliero, 2019); Richiamare al bene (Gilgamesh Edizioni, 2020).

Informazioni

Genere Biografia
Collana Mondo di dentro
Pagine 230
<< ritorna alla libreria