Poulot in Italia

1917 – 18

Poulot, giovane contadino della Limousin, parte soldato nella Grande Guerra. Viene mandato a combattere in Italia, sull’Altopiano di Asiago e sul Piave. Lo stupore e le emozioni per ciò che vede, in questa terra a lui sconosciuta, s’intrecciano con l’ironia e, talvolta, con la comicità, dove il senso pratico da uomo dei campi si stempera in un’atmosfera che ricorda il mito. Poulot in Italie, però, non è un libro di guerra, come ci si aspetterebbe. Liberamente tratto da un testo del secolo scorso di Louis Lefebvre, ufficiale dell’esercito francese durante la prima guerra mondiale, il quale riportava e romanzava il vero racconto di un uomo inviato in Italia con il Corpo di Spedizione francese alla fine del 1917. Il nome di Poulot è una chiara assonanza con il nomignolo “poilu”, con il quale erano indicati i soldati francesi.

Siamo alla presenza di un’opera che, proprio per la sua diversità, si colloca di diritto fra le alte testimonianze letterarie della Grande Guerra Europea.

ACQUISTA

Prezzo: € 12,00
ISBN: 9788899658403

Autore

Louis Lefebvre

Louis Lefebvre. Nato nel 1871 a Clermont (Oise, France), non vi sono notizie sulla data della morte né sul luogo. Inizia a scrivere nel 1903, entrando a far parte di un gruppo di poeti idealisti, tra i quali Joseph Mélon, René Salomé, Guy de La Mothe. In poesie, romanzi e saggi, Lefebvre esprime la propria evoluzione spirituale e il tormentato cammino dallo scetticismo alla conversione al cattolicesimo, avvenuta nel 1925.

Traduzione di: Graziano Rubbo

Graziano Rubbo è nato e abita a Lusiana, in provincia di Vicenza, uno dei Sette Comuni dell’Altopiano di Asiago. Autore di tre testi scolastici dal titolo “TDP Tecnologia, Disegno e Progettazione elettronica”, editi dalla casa editrice Calderini di Bologna nel 1993, e riediti dalla medesima nel 1997, ha collaborato con la rivista “Didattica”, del gruppo editoriale Jackson. Esperto di sicurezza sul lavoro, con Altromondo ha pubblicato il manuale “Lavorare in sicurezza”.

Informazioni

Genere Storico
Collana Passato
Pagine 132
<< ritorna alla libreria