Come le stagioni che passano

Sassari, anni Settanta. Luca è un giovane musicista e supplente di Matematica e Scienze. Un giorno viene chiamato dalla scuola per fare una supplenza della durata di un anno in una classe speciale, in cui vengono uniti tutti i peggiori soggetti della scuola. Qui Luca conosce anche Gavino, un ragazzo malato di leucemia, e la sua vita cambia radicalmente.

ACQUISTA

Prezzo: € 17,00
ISBN: 9788833301464

Autore

Autore: Livio Cossu

Chi conosce Livio Cossu sa bene che non ama essere classificato per le cose che ha fatto e che fa, sa bene perciò che non gli piace essere definito oggi uno “Scrittore”. Non crede che il termine lo definisca. Scrivere per lui è l’insieme di poche cose solo apparentemente semplici. Immaginare l’inimmaginabile, sognare i sogni, ricordare i ricordi, vivere il vissuto e il non vissuto, andare in una realtà parallela non realizzatasi mai, essere ciò che non si è, pensare l’impensabile, essere liberi di guardare con compassione i fallimenti, non sentirsi arrivati per i successi, rendere emozioni verità solo immaginate. Tutto ciò che in fondo non è veramente la sua vita passata, presente e, lo spera, futura. Scrive e ride, scrive e si emoziona, a volte piange. Tutto ciò che, ne è certo, non è un mestiere.

Informazioni

Genere Narrativa
Collana Mondo di oggi
Pagine 222
<< ritorna alla libreria